messa a terra - Protezione Esplosioni

Vai ai contenuti

Menu principale:

messa a terra

Messa a terra equipotenziale monitorizzata


Trasferendo materiali liquidi o in polvere da un’autocisterna in un silo o in una tramoggia, possono verificarsi delle scariche elettrostatiche. Questo accumulo di energia può essere sufficiente a innescare una miscela di gas, vapori infiammabili o una nube di polvere combustibile.
L’elettricità statica è una frequente fonte d’innesco.

Le scariche elettrostatiche possono essere prevenute per mezzo di un’appropriata messa a terra degli oggetti. La messa a terra di un’installazione fissa può essere verificata regolarmente. Per le installazioni mobili quali autocarri, fusti, FIBC, la situazione è diversa; la messa a terra può facilmente essere dimenticata. In aggiunta a ciò, per queste connessioni sono spesso usate delle semplici pinze che vengono trascurate e/o possono lavorare in maniera non efficace (rottura del cavo, sporcizia, vernice, ecc.). In questi casi è essenziale un monitoraggio continuo della messa a terra.

Torna ai contenuti | Torna al menu